Dedicato ai miei pensieri, alle verità scomode.

Considerando scomodo tutto ciò che non si può vedere toccare o dimostrare, devo ammettere che lo “scomodo” mi affascina. Perché è proprio l’altra verità, spesso quella vera e profonda, quella che ti sorprende, che ti illumina l’anima e la mente per davvero, oppure che ti ferisce dentro, per la quale piangi lacrime asciutte e dolorose.

Malattie difficili, recidive, depressioni, odio e rancori.. quante ancora ne possiamo elencare !! Sono situazioni che hanno origini scomode da accogliere, ammettere e ovviamente curare.

NZOUna persona ne ha voluto parlare con semplicità proponendo la sua esperienza di medico. Prima medico anestesista, quando conosce la medicina complementare la sperimenta e piano piano si dedica completamente a curare le PERSONE.

Non cura un cuore, un polmone, uno stomaco, lui cura , si prende cura, dedica attenzione alla PERSONA che si rivolge a lui chiedendo aiuto.

Questo medico si esprime con una chiarezza disarmante, la chiarezza della competenza e della realtà vissuta, rende evidente ciò che era nascosto dalla sovrastruttura della convenienza, nonché dalla letteratura medica classica.

Stiamo parlando di medicina alternativa. Non la sovrappongo e non sminuisco la medicina classica, la chirurgia, la farmacologia.  Chi mi conosce sa bene che ne faccio uso e che mi è stata, ed è indispensabile, come lo è stata nella vita di questo autore… MA..ma nessuno di noi può affidarsi soltanto alla ricetta medica o alla corsia di reparto. che restano un fondamento, ma non l’unico. DURANTE  e DOPO è necessario esplorare la sfera dell’anima (o della psiche) , è necessario essere consapevoli della nostra PERSONA se vogliamo davvero guarire  non solo in una parte del  corpo….

Questo libro racconta, rivela, ti porta oltre nei tuoi pensieri e nei ricordi.

Grazie https://quarchedundepegi.wordpress.com/

Annunci