A volte penso di essere un sogno che qualcuno si è dimenticato di fare, il sogno nel cassetto aperto nel momento sbagliato, il dormiveglia di una dalia d’inverno che lascia i suoi petali alla brina che l’uccide grata di conservare intatto il suo cuore, il cuore del cuore per la primavera alle porte […] un’altalena occupata che qualcuno si è dimenticato di spingere […] A volte penso di essere una foto con l’autoscatto, venuta fuori trasparente che non si vede bene, che si vede niente […]

~ Aldo Busi ~

Annunci