NOVE DA FIRENZE

TRADIZIONI FIORENTINE

Grazie all'”amico storico di blog” il giornalista Antonio Lenoci (io lo chiamo il “Nocino” ma lui non lo sa), mi son trovata “pararticolista” ( tipo para-farmacia, paramedico.. insomma tutto quello che è senza essere, MA… non paracu…A).

ps  da oggi chi vuole novità da Firenze c’è il link di Nove da Firenze nel blogroll

Sopra potete leggere l’articolo meglio rifatto dal Nocino, qui sotto il mio originale, perchè qui sopra voi mi conoscete così sdolcinata a livello di carie oppure tristessa in Kore.

LE FOTO SONO NELL’ARTICOLO, SCATTATE DALLA MiMy…( mitica MY)

Ieri sera, 24 giugno, festa del Patrono, la finale del Calcio in Costume e i fohi, a Firenze…

Lo spettacolo pirotecnico è iniziato alle 22,30 minuto più minuto meno, per rispetto alla sfida Italia-Inghilterra..

Poche ore prima il Calcio in Costume aveva visto la vittoria dei Bianchi che non vincevano da… 31 anni, l’ultima vittoria  quando il Calcio Storico si giocava nel giardino di Boboli

Partita giocata molto bene, con rispetto per le nuove regole, senza sconti a nessuno, nemmeno al mitico Zena. In bocca la lupo al giocatore degli azzurri caduto semi-svenuto per uno scontro testa.testa, involontariamente troppo “testa dura”..

Alle 22,30 i fohi ( scrivete i fuochi artificiali)

Ci sono andata per compagnia , per uscire, per tradizione..Ho fatto bene!

La serata mite, con una brezza fresca aiutava l’attesa e la permanenza, poche zanzare ( grazie alla bat box seminate sugli alberi?)

Sono rimasta piacevolmente sorpresa.. mi son “garbati”! li ho goduti come una bambina, mentre la mia amica scattava a ripetizione, eravamo rapite dallo spettacolo senza economie di sorta, erano senza pensieri di crisi e contromisure, erano proprio belli.

Fiori, farfalle, stelle, fontanelle, rettangoli rossi , botti colorati a ripetizione.. e i botti in finale.

Grazie Firenze !! Promossa…al prossimo anno.

Continua così.

Annunci