Non ero andata a lavorare perchè pensavo che non fosse il mio turno,
(oppure credevo che fosse ancora vacanza? non lo so!!),
comunque ho telefonato per informarmi.
Mi ha risposto una suora con cui lavoravo nella scuola privata,
( la suorina nella realtà è morta da vari anni).
La scuola era la prima in cui ho insegnato, quindi luogo del 1976.
Tale persona si è lasciata andare a mille descrizioni e saluti,
 ma io volevo sapere se c’erano i ragazzi e data l’ora avrei fatto il turno di pomeriggio.
Dove ero? a casa di Scandicci dove vivevo da ragazza con i miei.
Mio padre c’era ed era incxxxato con me ( Strano!! 🙂
Non so come è andata a finire
perchè tale era l’angoscia che mi sono svegliata…
Riguardo a riaddormentarsi,
ci ho provato…tutto piò accadere..